Vai al contenuto della pagina-Vai al menù di secondo livello  |  
.




 

UNA CARTOLINA MULTIMEDIALE PER VENEZIA


28.04.2008

La sensibilità dell'imprenditore Veneto per Venezia. Nella bellissima cornice della Loggia Foscara di Palazzo Ducale è stata presentata l'ultima iniziativa di Fondaco in partnership con la Tipografia Asolana ed il Comune di Venezia. Un prodotto innovativo che si differenzia da qualsiasi altra proposta. Una cartolina con un mini dvd realizzato da Rai Trade in sei lingue della durata di dodici minuti con immagini di una Venezia autentica. Una proposta, accolta con grande entusiasmo dagli operatori economici della città, che si presenta in grande stile perchè Tipografia Asolana ha deciso di finanziare il restauro delle statue dei tre Santi (Marco, Pietro e Paolo) che ornano la grande finestra della sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale.


Il rapporto tra Asolo e Venezia risale al ‘300 periodo nel quale, con la dominazione veneziana, la città entrò in una fase di grande splendore. Nel 1489 Venezia investì della Signoria di Asolo Caterina Corsaro, ex regina di Cipro. Giosuè Carducci amava definire Asolo “La città dai 100 orizzonti”, Eleonora Duse “Il paese dei merletti” evidenziando la vicinanza con Burano, nel 2003 “Città Veneta della cultura”. Due realtà che della cultura ne hanno fatto da sempre un valore sul quale riconoscersi e sul quale farsi riconoscere. Questo legame oggi si amplia e solidifica per merito di una realtà imprenditoriale, la Tipografia Asolana, che ha raccolto sin dall’inizio con entusiasmo il progetto di Fondaco: il restauro delle statue di San Marco, San Polo, San Pietro, che fino al 2005 ornavano ed abbellivano la grande finestra fronte molo della Sala del Maggior Consiglio di Palazzo Ducale. “Il fatto che giovani imprenditori, che evidentemente hanno ricevuto un’educazione sensibile ed attenta riguardo alle proprie origini ed al legame con il territorio – dice Enrico Bressan presidente di Fondaco – abbiano accolto questa proposta, per noi è una conferma che Venezia, se interpretata correttamente e con contenuti qualificati, è un valore per le nostre imprese”. “Quel valore che permette di differenziarsi e garantire unicità rispetto ai competitors ed al mercato sempre più standardizzato. E’ stimolante – continua Bressan – lanciare un nuovo prodotto in abbinata ad una testimonianza del passato. Un legame che Fondaco ricerca in ogni progetto per avvicinare l’imprenditore e la sua azienda e sul quale dare vita ad attività di comunicazione uniche”. “La cartolina multimediale – interviene Giovanna Zabotti responsabile marketing e creatività di Fondaco – è uno strumento innovativo, di qualità e si differenzia da qualsiasi altra proposta. Per questo ritengo che rappresenti un’offerta molto interessante per i turisti. Un modo originale di proporre Venezia accolto molto positivamente tra gli operatori economici della città”. “Ciò che ci piace pensare – conclude Zabotti – è che attraverso questo strumento anche la città trova beneficio con la valorizzazione di queste tre statue che speriamo al più presto possano essere apprezzate da tutti coloro che vengono a visitare Palazzo Ducale”. “L’obiettivo di Fondaco – continua Bressan – è quello di riuscire in breve tempo a riportare la grande finestra esterna nella sua bellezza originaria realizzando i calchi di tutte le statue così come è avvenuto per la Basilica di San Marco con la quadriga marciana. Abbiamo già ricevuto la disponibilità di alcune aziende e questo fa ben sperare per raggiungere questo traguardo”. “Da parte di Fondaco – conclude Bressan – la soddisfazione di poter concretizzare uno degli obiettivi che ci eravamo prefissati lo scorso anno. Iniziative di questo tipo oltre a fare bene a Venezia, rappresentano un’opportunità per tutto il nostro tessuto imprenditoriale e per dimostrare l’attenzione verso la cultura delle nostre aziende. Il Veneto ha il suo modello imprenditoriale ed al centro di esso vi sta la cultura.”

www.tipografia.com

 




Interface by LIBEROnline, powered by tommaso mascherin
traduzioni by Lexicon
Copyright © Fondaco S.r.l. - Palazzo Gradenigo - Santa Croce 764 - 30135 Venezia - tel +39 041 5242851 fax 041 7792403 - P.IVA 03875370268