Fondaco - Comunicating with Venezia

Gentile {NOME} {COGNOME}
N. 3 dicembre '10

VENEZIANI X VENEZIA: RITORNA IL CAMINETTO DELLA SALA GRIMANI DI PALAZZO DUCALE

Ritorna al suo antico splendore il caminetto della Sala Grimani opera realizzata alla fine del '400 dai fratelli Lombardo sul quale è scolpito lo stemma della Famiglia Barbarigo. Questa bellissima sala le cui pareti un tempo erano ornate da arazzi in inverno e da pannelli di cuoio in estate, era il luogo che il Doge utilizzava per le sue udienze. Nel fregio della mensola del camino sono scolpite figurine che reggono delle grandi teste, mentre Nereidi e Tritoni alludono al mare dal quale Venezia (qui personificata dal leone di San Marco) traeva parte della sua ricchezza. Degli arredi originali faceva parte il soffitto in legno dorato risalente all'epoca dei dogi Barbarigo. Il suo schema ricorda pavimenti antichi, mentre i dettagli della decorazione fanno parte del repertorio di forme anticheggianti degli intagliatori. Al centro del soffitto in seguito fu applicato lo stemma del doge Grimani (1595-1605). Quattro quadri di grande formato raffiguranti il leone di San Marco dimostrano le pretese territoriali della Repubblica "sulla terra e sul mare". Le sue zampe poggiano saldamente sia sulla terra che nell'acqua. Il restauro di questa prestigiosa testimonianza artistica lo si deve alla sensibilità della famiglia Marsilli, noti ristoratori veneziani che, attraverso questa iniziativa, hanno voluto sottolineare l'importanza di tali interventi. "E' assolutamente necessario consolidare ed ampliare il più possibile l'impegno dei privati per la città perchè l'eredità che riceviamo e che consegneremo a coloro che verranno è unica e non va dispersa". Con queste parole Luciano Marsilli, onorato per il privilegio di poter toccare con mano queste opere, ha voluto salutare il ritorno a nuova vita del caminetto che da oggi accoglierà tutti i visitatori di Palazzo Ducale.
read more
.

NEWS

.
01 Dic - Campo Santi Apostoli, il pozzo in restauro

Prende il via l'ultima tappa del percorso dei restauri scelti dai Rizzo. Un impegno salutato con grande entusiasmo anche dalla nuova Amministrazione presente al cantiere con l'Assessore ai Lavori Pubblici Alessandro Maggioni che ha voluto sottolineare l'importanza del ruolo dei privati a sostegno della valorizzazione del patrimonio storico artistico.
read more
NEWS

.
03 Dic - Santo Stefano, tra pochi mesi ancora più bello

Di fronte al cantiere raffigurante il pozzo di Santo Stefano con il proprio marchio aziendale ed il motto "batti il ferro finchè è caldo", Piero Bertolini, espressione dell'ultima generazione dei famosi fabbri di Venezia, ha manifestato grande soddisfazione. Sono veramente felice di questa scelta perchè mi rende ancor più orgoglioso di essere veneziano.
read more